I PIANI PER LO SVILUPPO DELL’AZIENDA

Per continuare a crescere Granarolo proseguirà nella direzione tracciata con il Piano di sviluppo sui “quattro pilastri” individuati, impegnandosi a coniugare il presidio del mercato nazionale con l’apertura sempre maggiore verso i mercati esteri.

Le linee di sviluppo per il Gruppo riguarderanno:

Questo percorso consentirà a Granarolo di colmare il gap di competitività sul fronte internazionale verso i principali operatori, dovuto in particolare alle dimensioni più ridotte. Si continuerà a rafforzare il processo di diversificazione a favore del settore caseario e in particolare nel settore dei formaggi duri, che rappresentano un prodotto altamente esportabile sia per caratteristiche fisiche (tempi di scadenza non eccessivamente pressanti) sia per la potenzialità di valorizzazione della provenienza italiana, grazie ai numerosi prodotti DOP.

Per fare questo occorrerà dimensionare correttamente le strutture e gli sforzi dedicati all’apertura dei mercati esteri, rafforzando e strutturando maggiormente Granarolo International e dedicando ai progetti export più risorse rispetto al passato. In quest’ottica Granarolo sta anche procedendo a percorsi di formazione mirati delle proprie persone, per metterle in condizione di svolgere attività di sviluppo internazionale con maggiore efficacia. L’internazionalizzazione di Granarolo procederà su tre principali direttrici, che richiedono approcci molto differenziati tra loro:

In una visione a medio termine il processo di diversificazione intrapreso (pensiamo ancora all’ingresso nel gruppo di Gennari e Pastificio Granarolo) potrà portare Granarolo ad essere non soltanto l’azienda che porta nel mondo prodotti lattiero- caseari italiani, ma una piattaforma del Made in Italy.

Le competenze e le sinergie presenti nel progetto di filiera del Gruppo, uniti alla comprensione dei nuovi trend di crescita di consumo, saranno indispensabili a promuovere l’ampliamento del business oltre il comparto lattiero-caseario. A tal riguardo la gamma Granarolo 100% Vegetale, lanciata nel 2015, aiuterà a rafforzare il ruolo di Granarolo come player fondamentale del settore agro alimentare italiano, controbilanciando il calo di consumi di latte attraverso la conquista di quote nel mercato delle bevande vegetali.

Nel 2016 inoltre la Società parteciperà a 18 fiere nel mondo.